giovedì 29 aprile 2010

CONSERVARE

L'inverno è ormai finito.I maglioni hanno lasciato il posto alle t-shirt e in questi giorni noi tutte siamo alle prese con il cambio di stagione.Che faticaccia!!Mi piace l'arrivo della primavera ma odio fare il cambio del guardaroba!

Le maglie di lana ed i cappotti sono stati messi in naftalina e così succede anche per le verdure invernali,infattti se vogliamo conservarne i sapori dobbiamo metterle sotto vetro.

CAVOLINI SOTT'ACETO
INGREDIENTI: 2 kg di cavolini di Bruxelles
1.5 l di aceto
2 dl di olio evo
2 peperoncini piccanti
3 spicchi d'aglio
4 foglie d'alloro
4 chiodi di garofano
1 cucchiaio di pepe in grani
sale

ESECUZIONE: lavate e pulite i cavolini,tagliate il torsolo a croce e cuocerli a vapore per 15 minuti.
Tritate insieme gli agli ed i peperoncini,spezzettate 2 foglie d'alloro;scolate i cavolini e metteteli in una ciotola e conditeli con il trito ottenuto.Salate e pepate.Versate in una pentola l'aceto,l'olio,le 2 folgie d'alloro rimaste e ichiodi di garofano,portate a bollore e cuocete per 5 minuti.
Disponete i cavolini con il condimento,in barattoli a chiusura ermetica sterilizzati,versate l'emulsionecalda fino a coprirli abbondantemente e chiudete con il tappo.
Raffreddando si formerà il sottovuoto.
Far riposare per almeno un mese prima di consumare. 

 CIPOLLINE SOTT'ACETO

Alla stessa maniera ho messo via anche dei cipollotti. La salamoia è la stessa usata per i cavoli (me ne era avanzata un po').Le cipolline dopo averle pulite per bene l'ho scottate per 3 minuti in acqua bollente salata.
L'ho scolate,asciugate,fatte freddare e poi messe nei barattoli dopo averle condite con un trito di peperoncini ed aglio come avevo fatto per i cavolini. Ho poi riempito con la salamoia calda ed ho chiuso ermeticamente  Anche questa conserva fa fatta riposare per un mese prima di essere consumata.

Le verdure così conservate si possono servire come antipasto o come un contorno veloce veloce.
Posted by Picasa

4 commenti: