domenica 13 marzo 2011

BUON COMPLEANNO ITALIA


Giovedì prossimo,festa nazionale,festeggiamo i 150 anni dell'Unità d'Italia.

Dedico questa crostata tricolore alla mia nazione e a tutti quegli uomini che l'hanno resa grande e che hanno lottato, a costo anche della loro vita, per salvaguardare la sua unità e la sua integrità.

Ascoltiamo in silenzio e con la mano sul cuore il nostro Inno.....


1861-2011

CROSTATA TRICOLORE

INGREDIENTI : per la frolla di base
250 gr di farina
75 gr di zucchero o 55 di fruttosio
1 pizzico di sale
1 uovo
75 gr di burro freddo
mezza bustina di lievito per dolci
1 cucchiaio abbondante di limoncello

per la crema:
500 gr di latte
150 gr di zucchero o 105 di fruttosio
50 gr di farina
3 tuorli
1 fialetta di aroma vaniglia

per decorare: fragole
banane
kiwi
1 bustina di Tortagel


ESECUZIONE:preparare la frolla facendo la fontana con la farina,lo zucchero o il fruttosio,il sale,il lievito e mettere al centro l'aroma.l'uovo e il burro ed il liquore.Impastare velocemente tutti gli ingredienti e formare un impasto omogeneo e morbido.Stendere la frolla e con essa foderare una teglia rettangolare ricoperta di carta forno.Far risalire la pasta sul bordo della teglia e ripiegarla un poco su se stessa in modo da formare un bordo.Ricoprire il centro con della carta forno e mettervi dei legumi perchè la pasta non gonfi durante la cottura.Cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.
Preparare la crema mescolando i tuorli con lo zucchero o il fruttosio e la farina.Aggiungere il latte a filo e mescolare perchè non si formino grumi.Mettere tutto sul fuoco e portare a bollore e cuocere per 1 minuto senza mai smettere di mescolare.Far freddare.


Comporre il dolce stendendo la crema all'interno del guscio di frolla dopo aver tolto la cartaforno ed i legumi.
Lavare e sbucciare la frutta e tagliarla a fettine e metterla sul dolce.
Preparare la gelatina con il Tortagel seguendo le istruzioni riportate sulla bustina e stenderla abbondandemente sulla frutta.Porre la torta in frigo almeno per un'ora prima di servirla.



da "LA SPIGOLATRICE DI SAPRI"

(...) Eran trecento, eran giovani e forti, e sono morti!




Sceser con l’armi, e a noi non fecer guerra,



ma s’inchinaron per baciar la terra.



Ad uno ad uno li guardai nel viso:



tutti avevano una lacrima e un sorriso.



Li disser ladri usciti dalle tane:



ma non portaron via nemmeno un pane;



e li sentii mandare un solo grido:



Siam venuti a morir pel nostro lido.



Eran trecento, eran giovani e forti, e sono morti! (...)

LUIGI MERCANTINI

Con questa ricetta voglio partecipare al contest del blog "LA CUCINA DI ANTONELLA


...dimenticavo di dirvi che io partecipo al giveway di Simo del blog PENSIERI E PASTICCI
e voi che aspettate a farlo?




Posted by Picasa

15 commenti:

  1. Grazieeeee!!
    Col cuore!
    E che bella la crostata tricolore, buona e scenografica

    RispondiElimina
  2. Un bellissimo post per onorare la nostra patria e complimenti per questa splendida crostata tricolore!!! Baci e buona settimana

    RispondiElimina
  3. E' davvero bellissima questa crostata tricolore, fa un effetto meraviglioso. Baci, buona settimana

    RispondiElimina
  4. che bella e buona crostata perfetta per onorare la ns patria! bel post!!! bacioni buona settimana

    RispondiElimina
  5. Fantastica questa crostata, condivido in pieno il tuo pensiero. Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Buongiorno! oggi sono mattiniera...............conto tantissimo sulla tua partecipazione al contest e se nel frattempo esponi il suo banner nel tuo blog, contribuisci a diffondere la notizia! non è un contest facile quindi necessita di pubblicità! per il progetto della borsina puoi anche prendere spunto da qualche giornale ma poi lo devi rielaborare a modo tuo. Baci Ale
    Ps: fantastica questa tricolore!

    RispondiElimina
  7. Ascoltare il nostro inno e pensare a tutto il sangue che è stato versato affinché l'Italia fosse "una e indivisibile" grazie a dei "grandi uomini" va raccapricciare la pelle. Sono fiera di questi uomini.
    Questa crostata è bellissima.
    Brava

    buon inizio settimana

    RispondiElimina
  8. Bellissima questa crostata tricolore.

    RispondiElimina
  9. Oltre a condividere il tuo pensiero, apprezziamo la tua crostata che ci ha fatto venire l'acquolina in bocca!
    Baci!

    RispondiElimina
  10. un modo dolce ma leggero per manifestare lo spirito patriottico :-)))

    RispondiElimina
  11. Il tuo post con l'inno e la poesia di Mercantini mi hanno commossa, dobbiamo mantenere questa unità che è costata tanto sangue!
    Complimenti anche per la crostata tricolore.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  12. grazie di cuore e' bellissima

    RispondiElimina
  13. Une belle tarte aux couleurs de l'Italie.
    Bonne fête à tous les Italiens.
    A très bientôt.

    RispondiElimina
  14. bellissima è davvero molto bella e ben curata.

    RispondiElimina
  15. La spigolatrice è una poesia che mi recitava sempre mia nonna e ancora oggi mi commuove!

    Che sia per sempre Italia!
    Bacio

    RispondiElimina