lunedì 24 maggio 2010

PIATTO FORTE

 Questo è il dolce delle domeniche di quando ero bambina.Mia mamma lo faceva spesso e volentieri e ogni volta era una festa.
Lo propongo spesso anch'io perchè anche i miei bambini ne vanno matti.
La ciotola di vetro grande in cui ho composto il dolce è quella originale in cui anche mia mamma lo metteva.
Si è conservata intatta ed è ancora bella,fa ancora la sua figura!
Usarla di nuovo mi ha emozionato e forse anche il dolce era più buono del solito,che sia magica?


PIATTO FORTE (così lo chiamava mia mamma)

INGREDIENTI : per la crema bianca :
500 gr di latte
150 gr di zucchero o 105 di fruttosio
50 gr di farina
3 tuorli
aroma di vaniglia

per la crema scura:
500 gr di latte
150 gr di zucchero o 105 di fruttosio
50 gr di farina
3 tuorli
50 gr di cacao amaro in polvere

savoiardi (io ho usato dei frollini senza zucchero)
amaretti
caffè d'orzo
poco liquore


ESECUZIONE:preparare la crema bianca.  In un pentolino sbattere i tuorli con lo zucchero o fruttosio,aggiungere la farina,mescolare e unire anche l'aroma di vaniglia.Aggiungere ora il latte a filo mescolando continuamente perchè non si formino grumi.Porre sul fuoco e far addensare la crema fino alla bollitura senza mai smettere di mescolare.
Far intiepidire.Nel frattempo preparare allo stesso modo la crema al cioccolato aggiungendo il cacao al composto di uova,zucchero e farina prima di versare il latte.Cuocere come sopra.
Comporre il dolce versando in una ciotola di vetro uno strato di crema bianca.Sopra fare uno strato di savoiardi inbevuti nel caffè d'orzo "macchiato" con poche gocce di liquore a piacere (io ho usato il vermut).
A questo punto fate uno strato ci crema al cioccolato e coprire con gli amaretti imbevuti sempre di caffe e liquore.Continuare fino all'esaurimanto delle creme.
Guarnire a piacere.
Si può fare sia in inverno che in estate.In estate abbiate cura di sistemare il dolce in frigo fino al momento di servirlo visto che fresco è ottimo.
Buon dessert!


Con questa ricetta voglio partecipare alla raccolta super golosa  SUMMER CAKE di  Morena
Posted by Picasa

13 commenti:

  1. Un piatto veramente... FORTE!!!!! Golosissimo e coreografico in quella stupenda ciotola di vetro!!! Lo adoro!!! Baci e ti auguro la buonanotte

    RispondiElimina
  2. Ma che bellooooo!!!!! La ciotola di vetro serve anche a far vedere tutta la bontà di questo dolce, è coreografico e sicuramente ghiotto, molto molto invitante!

    RispondiElimina
  3. anche mia mamma faceva un dolce molto simile...col budino al cioccolato e i biscotti secchi imbevuti...fantastico!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Complimenti , ha un aspetto golosissimo davvero coreografico nella trasparenza del vetro! Buona giornata saluti Manu.

    RispondiElimina
  5. a giudicare dall'aspetto, mi sa che è veramente magica quella ciotola! bravissima

    RispondiElimina
  6. trooooppooooo goloso, impossibile non affondarci dentro il cucchiaio!

    RispondiElimina
  7. la terrina è veramente stupenda, da cui si intravede tutta la morbidezza del dolce! ho trovato il dolce per questo fine settimana!! Grazie.

    RispondiElimina
  8. CHE BELLI I RICORDI D'INFANZIAE CHE BELLA QUESTA TERRINA!IL DOLCE HA QUALCOSA DI MAGICO PERCHè I RICORDI LO SONO,uN BACIO

    RispondiElimina
  9. Buooona e che bella la ciotola della Mamma..è vero a volta usare le stesse cose sembra cherendano magiche le preparazioni..perfetta per la Raccolta!!Grazie!!

    RispondiElimina
  10. Ciao, sono Laura della redazione di Blog di Cucina.
    E’ con gran piacere che ti comunico che gli artigiani del gusto, esperti cioccolatieri Fratelli Gardini, hanno gentilmente messo in palio una selezione dei loro prodotti per il fortunato estratto fra tutti i partecipanti alla raccolta “Ricicliamo le uova di Pasqua”.
    Domani comunicheremo sulla home page del sito il risultato dell’ estrazione.
    Scopri se sarai tu il vincitore!

    A presto
    Laura BdC

    RispondiElimina
  11. E' un dolce goloso ma anche coreografico, mi copio subito la ricetta, perchè lo voglio assolutamente provare ;) grazie per la ricetta!
    La ciotola è davvero bellissima, complimenti!

    RispondiElimina
  12. Bellissima ricetta....me la annoto per quando rientro in Italia!!

    RispondiElimina
  13. Buonaaaa:)
    un bacio dalla tua nuova sostenitrice;)

    RispondiElimina