domenica 23 marzo 2014

MUSICA INEBRIANTE


PRIMAVERA...che cosa c'è di più bello?!
Fiori di ogni colore che riempiono l'aria di profumi
e tutto rinasce...
Vi siete mai alzati all'alba in questo periodo? Io l'ho fatto stamani e quando ho aperto la porta per far uscire il gatto,che già da un po' scalpitava, ho sentito una musica forte ma inebriante,magica.
Centinaia di uccelli davano il benvenuto al nuovo giorno e anche se già scendeva una pioggerellina leggera,ho capito che la primavera era arrivata non solo sul calendario.
E' strano come basti poco a far rinascere speranza nel cuore degli uomini: una giornata di sole,un'aiuola fiorita,un uccellino che vola e subito ci riempiamo di rinnovata voglia di vivere nonostante tutto.



In questa stagione mi piace preparare per cena torte salate facili e gustose da accompagnare ad  insalatine tenere che nascono copiose nell'orto di mio papa'.
Anche mio marito le gradisce molto e così creo sempre ricette diverse a seconda degli ingredienti che sono nel frigo.
Questa volta avevo a disposizione della pasta madre non rinfrescata e così invece di usarla per dei dolci ho provato a fare una pasta-strudel
salata ed il risultato è stato ottimo: una pasta friabile e gustosa molto simile alla sfoglia.


STRUDEL AL RADICCHIO E PORRI

INGREDIENTI: 2 o 3 cesti di radicchio tardivo
1 porro
olio evo
peperoncino
dado vegetale
sottilette
poco pangrattato

per la pasta: 150 gr di pasta madre non rinfrescata (esuberi)
100 gr di farina
70 gr di burro
1 cucchiaino di bicarbonato
2 cucchiaini di sale

erba cipollina
poco latte


ESECUZIONE: in una padella mettere poco olio e un peperoncino tritato,aggiungere il porro tagliato a rondelle e far soffriggere.Lavare bene il radicchio e tagliarlo a pezzetti ed aggiungerlo in padella.Mescolare ripetutamente per insaporire ed aggiungere un mestolo di acqua calda e poco dado vegetale.
Far cuocere fino a che la verdura non sia ben ritirata


Impastare la pasta madre ridotta a pezzi con la farina,il burro,il bicarbonato ed il sale fino ad ottenere un composto ben omogeneo.Far riposare l'impasto coperto per mezz'ora circa.
Stendere poi la pasta su un piano infarinato dandogli la forma rettangolare.Spolverare il centro della pasta con una manciatina di pangrattato e sopra stendere il radicchio cotto.Mettere sopra alcune sottilette e ricoprire con la pasta che abbiamo lasciata libera ai lati sovrapponendola.Potete anche incidere a strisce i lati dello strudel in modo da formare una treccia quando ricoprite la verdura.
Altrimenti praticare dei tagli sopra lo strudel per far uscire il vapore dell'interno in cottura.
Con un pennellino stendere un poco di latte sopra la pasta e spolverare con dell'erba cipollina tagliuzzata.
Infornare per 25-30 minuti circa a 180°



Naturalmente con questo impasto potete confezionare torte salate con qualsiasi ripieno sia esso carne,verdure o pesce.

Adesso vi lascio in compagnia di bella musica con il consiglio di immergersi spesso nella natura che ci circonda facendo passeggiate rigeneranti e ascoltando i suoi "rumori"perchè ciò ha il potere di riconciliarci con il mondo e di alleggerire i pensieri...
Buon ascolto...



5 commenti:

  1. adoro le torte salate a cena, le prepari in anticipo e riposate sono ancora più buone, a breve proverò la tua...........baci!

    RispondiElimina
  2. cara Brunella io mi alzo sempre all'alba ed è da un po' di giorni che sento i richiami degli uccellini, le mie fresie e le mie primule danno colore al terrazzo e sento gioia sprizzare da tutti i pori! Adoro la primavera perchè poi arriva l'estate che è la mia stagione preferita! Il tuo strudel è un'dea meravigliosa per la mia pasta madre in eccedenza!! Anche il ripieno mi piace un sacco! Brava!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. ha ragione tuo marito :-) anche noi amiamo molto i ripieni salati, strudel, plum cake muffin, qua la mano!

    RispondiElimina
  4. Bel post pieno di profumi e sapori e il miracolo della natura ci apre il cuore!!!!Ciao, buon proseguimento!!!

    RispondiElimina
  5. ciao! Mi farebbe molto piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/ ti aspetto ^_^

    RispondiElimina